Quadri elettrici e cassette certificate ATEX

   

ELWATT
è la soluzione
ai problemi in
luoghi con pericolo
di esplosione (ambienti Ex)

Operiamo nei seguenti settori:

  • industria chimica farmaceutica
  • industria petrolchimica
  • raffinerie e stoccaggio
  • impianti produzione di gas
  • impianti recupero gas
  • impianti trattamento acque
  • impianti elettroclorazione
  • impianti per analisi

In diverse aziende produttive, in conseguenza ai prodotti utilizzati per le lavorazioni, si creano situazioni che portano al rischio di generare incendi e/o esplosioni.

Queste situazioni sono create dall’uso di sostanze liquide infiammabili, che a causa della propria saturazione in aria, ad una certa temperatura, formano miscele aria/vapori del liquido che possono raggiungere una concentrazione tale che, con l’innesco di una semplice scintilla, generata sia da una fiamma aperta o da una scarica elettrostatica, portano all’incendio della miscela formatasi con una conseguente deflagrazione.

QUADRI IN ESECUZIONE ANTIDEFLAGRANTE

Forniamo:

  • Studio di fattibilità / analisi specifiche sul funzionamento
  • Ricerca e scelta dei componenti
  • Collaudo strumentale conforme alle normative in vigore
  • Collaudo funzionale conforme alle specifiche tecniche
  • Collegamenti bordo macchina
  • Campi di applicazioni
  • Quadri di comando recupero solventi
  • Quadri di comando per gruppi di estrazione gas infiammabili
 
 
Risultati immagini per antideflagranti  
 
 

Quadri in esecuzione antideflagrante

ATEX è il nome convenzionale che raggruppa due direttive dell’Unione europea:

  • la 2014/34/UE per la regolamentazione di apparecchiature destinate all’impiego in zone a rischio di esplosione; la direttiva si rivolge ai costruttori di attrezzature destinate all’impiego in aree con atmosfere potenzialmente esplosive e si manifesta con l’obbligo di certificazione di questi prodotti; la direttiva 94/9/CE risulta da questa abrogata con effetto decorrente dal 20 aprile 2016;
  • la 99/92/CE per la sicurezza e la salute dei lavoratori in atmosfere esplosive; si applica negli ambienti a rischio di esplosione, dove impianti ed attrezzature certificate sono messe in esercizio ed è quindi rivolta agli utilizzatori.
  • Studio di fattibilità/Analisi specifiche di funzionamento
  • Ricerca e scelta dei componenti
  • Collaudo strumentale conforme alle normative
  • Collaudo funzionale conforme alle specifiche
  • Collegamenti bordo macchina
 
antideflagrante